…a rompere le uova

diciamo più correttamente …a separare i tuorli dall’albume. Spesso, anzi spessissimo, nelle ricette si incontra la frase fatale: ” separate i tuorli dagli albumi”. Panico!! Se si rompe il tuorlo e si mischia agli albumi quest’ultimi non montano più. Allo stesso tempo se ci necessita solo il tuorlo, che fare?

Tranquilli,  è molto facile farlo. Un po’ di pazienza e molta delicatezza.

Si appoggia il guscio dell’uovo sul bordo di una scodella poi,  con un colpo deciso ma al contempo non troppo forte,  si incrina il guscio dell’uovo da un lato. La mano che tiene il guscio deve essere ferma ma delicata, altrimenti si sbriciola.

A questo punto si separano i due mezzi gusci facendo una leggera pressione con i pollici, facendo attenzione che le due metà rimangano orrizzontali altrimenti l’uovo scivola nella ciotola.

Poi si inclina leggermente i mezzi gusci verso il basso e si lascia scivolare l’albume oltre il bordo spezzato, facendo sempre attenzione che il tuorlo non cada nella ciotola.

Per evitarlo bisogna passare velocemente il tuorlo da una metà all’altra, mentre l’albume scivola nella ciotola. Tenendo i due mezzi gusci poco distanti uno dall’altro, è più facile a farsi che a dirsi.

Il tuorlo che si rompe può essere tolto dall’albume con l’aiuto del guscio.

Alla fine rimane sempre il filamento bianco attaccato al tuorlo: si taglia strofinando delicatamente una metà del guscio contro l’altra.

Se uno dei due componenti – il tuorlo o l’albume – non serve subito, può essere congelato ed utilizzato in un secondo tempo.

No comments yet.

Leave a Reply